IL CAMMINO DI LUCA

Progetto in fase di sviluppo, dedicato a Luca Zacchi, cugino della presidente recentemente portato via dal Covid-19. Una settimana prima che mi comunicasse la sua positività, parlavamo con gioia di un progetto dove lui avrebbe messo a disposizione la sua grande esperienza nella gestione del Cammino della Via Francigena, intorno a Roma, e a creare percorsi a piedi di grande rilevanza spirituale e naturistica, per applicarla a creare un percorso simile nel Salento.

Subbuteo_Luca.JPG

Parlavo con lui del fatto che vorrei includere la possibilità di portarsi i propri cani, oppure no. Di fare tappe in luoghi che portassero fuori intense esperienze spirituali senza limitazione di religione, in quanto, seguendo il principio della nostra associazione, la diversità non è altro che magnifica risorsa, e siamo tutti uguali nel diritto di vivere con serenità e gioia. Lui non vedeva l’ora di iniziare e sarebbe partito tutto da una visita, non appena la pandemia lo consentisse, da parte sua e della sua famiglia qui in Salento da noi, convinto che i suoi cari si sarebbero trovati benissimo.

Park.jpg

Il dolore per la sua perdita è al momento ancora inconcepibile, ma nel mio piccolo, io sento il dovere di portare avanti questo progetto che dovevamo fare insieme. Conterò sulla sapiente progettazione di Sebastian e la collaborazione della nostra amica Agenzia Turistica Terranostra, e sono certa che riusciremo a creare un Cammino degno del nome di Luca. Per portare avanti la sua forza spirituale, la sua fede e il suo grande ottimismo e capacità di amare qui da noi in Salento come doveva essere.